La domanda è più vivace –

Le contrattazioni di prodotti ortofrutticoli pare abbiano un buon tono, la domanda sembra un po’ più vivace e gli scambi sono parsi più attivi anche per effetto dei prezzi che frequentemente appaiono più popolari.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 21 al 28 marzo 2011)

TV_11_5_zucchine.jpg

Le contrattazioni di prodotti ortofrutticoli pare abbiano un buon tono, la domanda sembra un po’ più vivace e gli scambi sono parsi più attivi anche per effetto dei prezzi che frequentemente appaiono più popolari. Per quanto concerne le quotazioni si notano ribassi per le bietole, i carciofi, i cavolfiori, i cetrioli, le lattughe, le melanzane, i pomodori a grappolo e ciliegini, le zucchine e, per la frutta, le fragole. In rialzo le carote (le novelle sono molto richieste), le indivie riccie e scarole, per i peperoni si notano prezzi stabili anche se si possono supporre rialzi, visti i prezzi elevati dei prodotti che stanno arrivando dalla Spagna (Almeria) e la scarsa offerta siciliana.

 

TV_11_13_tab_zucchine

 

Decisamente buono lo scorcio finale di stagione per le arance Tarocco e Washington Navel – le Tarocco Gallo hanno avuto quotazioni piuttosto elevate, le Sanguinello stanno avendo una stagione veramente breve, sulmercato anche le Ovale. Sempre in crisi ilmercato delle pere Abate, ingolfato nella fase finale: la gdo straniera spesso ha cessato gli ordini forse preferendo le pere (assai economiche) provenienti dall’Argentina. Qualche movimento per le pere Conference, varietà che domina la parte finale della stagione delle pere.
Passando a qualche particolare: in alto gli asparagi verdi in mazzi 12-16 dalla Campania a 3-3,80 euro kg (+0,35 in media) – il calibro 16/20 dalla Puglia a 5-7 euro kg. Scendono i prezzi degli asparagi bianchi: mazzi 16-20 a 6-7 euro kg. In ribasso i carciofi violetti Terom (Toscana) a 0,20-0,30 euro capolino (-10 cent circa), i carciofi Te.Ma. sardi a 0,15-0,25 euro. I carciofi romaneschi extra stabili a 0,35-0,50 euro kg (-15 cent).
Scendono anche i cavoli broccoli filmati a 0,70-0,95 euro kg (-25 cent). Hanno confermato il precedente rialzo i radicchi di Treviso Tardivi Igp a 5-6 euro kg, e i Verona a 2,80-3,30 euro kg. I pomodori Datterino sono saliti a 3-3,60 euro kg. Le tipologie camone sarde a 2-2,80 euro kg.

 

  

 
Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

 


Pubblica un commento