Bene peperoni e uva da tavola –

Sempre stabile la situazione degli scambi dei prodotti ortofrutticoli all’ingrosso. Ovvero non appaiono segnali di ripresa in un mercato che sembra sempre contrassegnato da una domanda stagnante nonostante le feste incipienti.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 30 novembre al 7 dicembre)

pomodoro_grappolo.jpg

Sempre stabile la situazione degli scambi dei prodotti ortofrutticoli all’ingrosso. Ovvero non appaiono segnali di ripresa in un mercato che sembra sempre contrassegnato da una domanda stagnante nonostante le feste incipienti.

Durante la settimana di contrattazione si possono solo segnalare alcuni rialzi che hanno riguardato i peperoni nazionali e i pomodori a grappolo (qualche flebilissimo segnale di rialzo anche per i pomodori insalatari). Unica nota positiva proviene dall’uva da tavola cv Italia dove si nota un ulteriore (e notevole, anche 1520 cent/kg) rialzo – la fine stagione per l’uva da tavola va quindi in controtendenza con gran parte della stagione, iniziata male e continuata con risultati anche modesti.

Per il resto si sono notati ulteriori ribassi, anche se non della portata di quelli delle precedenti settimane. In discesa i cavoli broccoli, i cetrioli – continua a essere pesantissimo il mercato delle patate, anche schiacciato dall’importazione a basso prezzo dai Paesi del Nord Europa, prodotti che spesso, secondo una triste e illegale pratica, pare che vengano “nazionalizzati” da operatori senza scrupoli.

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html


Pubblica un commento